I pannelli fonoassorbenti possono essere necessari per varie esigenze strutturali, in una casa oppure in strutture più particolari, come le sale cinema domestiche o le sale di registrazione.

pannello fonoassorbente zstyle

Quando le strutture in cui posizionare i pannelli sono tante e non rappresentano, per esempio, una sola piccola parte vicino ad un computer, è utile cercare dei pannelli di grandi dimensioni, per evitare di dover acquistare tanti pannelli piccoli per raggiungere il nostro scopo: in questa pagina parliamo dei pannelli piramidali ZStyle, tra i più adatti per l’utilizzo in ambienti piuttosto grandi.

Pannello Fonoassorbente ZStyle: caratteristiche tecniche

 

Le caratteristiche tecniche del pannelli ZStyle sono le seguenti:

  • Tipologia: pannello fonoassorbente;
  • Struttura: pannello piramidale;
  • Dimensione del singolo pannello: 100×100 cm;
  • Spessore (max): 3 cm
  • Materiale: poliuretano espanso
  • Densità: 30 Kg/m3
  • Colore: Grigio
  • Applicazione: qualunque superficie liscia
  • Classe di assorbimento: N/D
  • Ignifugo: no

Pannello ZStyle: esperienza d’uso

Come abbiamo detto nell’introduzione, l’utilizzo più adatto per questi pannelli è quello della copertura delle pareti di una stanza, visto le loro dimensioni piuttosto generose: ogni pannello misura un metro quadro, e in un pacchetto ne sono presenti 10, per 10 metri quadrati di copertura.

In questo modo, per tappezzare una stanza di quattro metri per quattro, considerando un’altezza di tre metri, servirebbero circa 5 pacchi di questi pannelli per avere una copertura completa con una spesa molto limitata, rispetto ad altri prodotti.

La caratteristica a cui bisogna fare maggiormente attenzione, perché può essere una discriminante, è invece principalmente lo spessore del pannello, che nel punto più alto, cioè al vertice delle piramidi, raggiunge solamente 3 centimetri. Si tratta di una misura non eccezionale rispetto ad altri prodotti, che è utile solo se il volume emesso non è eccessivamente alto.

Per una sala cinema domestica può andare benissimo, perché il volume delle casse non è così alto da disturbare chi si trova all’esterno, mentre per utilizzarli come pannelli in una sala prove è opportuno che anche le pareti su cui si vanno a mettere i pannelli siano utili per un’insonorizzazione passiva (ad esempio, le pareti particolarmente spesse di un garage); nel caso in cui si tratti, invece, di una stanza della casa, la loro attività potrebbe non essere adeguata alle necessità.

Via libera, invece, per le piccole sale di registrazione: con un costo molto basso è possibile coprire tranquillamente diversi metri quadrati, una superficie più che sufficiente per le necessità e, soprattutto, per fare un buon lavoro che migliori la qualità finale del suono.

Ultimo appunto per quanto riguarda il montaggio: i pannelli vengono confezionati senza un sistema di applicazione, che deve essere quindi acquistato a parte per poterli posizionare nell’ambiente che ci interessa.

 

Valutazione

L’utilizzo a nostro avviso migliore per questi pannelli è quello pensato per le stanze piuttosto grandi che devono essere ricoperte completamente, soprattutto a causa del rapporto prezzo/superficie coperta decisamente conveniente rispetto a pannelli concorrenti.

La qualità dell’assorbimento c’è, ma non è altissima, per cui in caso di rumori eccessivamente forti, o di pareti troppo sottili il consiglio è quello di pensare a prodotti diversi, soprattutto con uno spessore maggiore che garantisca un assorbimento del suono nel complesso migliore.

Se l’idea è quella di utilizzare i pannelli per migliorare la qualità del suono, oppure per rumori che non sono eccessivi, possono essere quindi una scelta valida che permette di risparmiare un po’ sull’acquisto di un numero maggiore di pannelli. Dal punto di vista estetico, inoltre, sono molto sobri e se da un lato non “staccano l’occhio” (come fanno invece i pannelli colorati) dall’altro contribuiscono a creare un ambiente serio.

Impensabile, invece, utilizzarli per insonorizzare canaline e nicchie con elettrodomestici rumorosi, sia per le dimensioni eccessive sia per il fatto che non sono ignifughi, per cui possono diventare pericolosi.